Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click ed è Gratis con il nostro E-Book:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Come diventare imprenditore immobiliare

diventare imprenditore immobiliare

Negli ultimi anni sempre più persone decidono di lasciare un lavoro d’ufficio statico e monotono per mettersi alla prova, intraprendendo un percorso imprenditoriale nel settore immobiliare. Certo è rischioso e la paura di sbagliare è sempre dietro l’angolo, ma il desiderio di lanciarsi in una carriera indipendente e remunerativa per molti è più forte di dubbi ed insicurezze.

Già in passato abbiamo parlato sul nostro blog di cosa vuol dire diventare imprenditore immobiliare, cosa implica lanciarsi in una carriera del genere e perchè è bene farlo se si sente che questa è la strada giusta. Le domande che ci sono state rivolte dai lettori giravano tutte intorno alla stessa spinosa questione: la decisione è presa, voglio essere capo di me stesso ed avviare la mia agenzia. Ma come si fa a diventare imprenditore immobiliare?

Diventare imprenditore immobiliare oggi

Cominciamo dicendo che per diventare imprenditore non servono particolari qualifiche, nè un Q.I. superiore alla media o un’idea particolarmente brillante. Certo, alcune persone sono più predisposte a questo tipo di carriera, ma si tratta di qualità che si possono imparare o consolidare.

La base sta nel pensare ad un’attività che fornisca un servizio migliore della concorrenza. Sembra complicato? Non lo è. Stiamo parlando del mercato immobiliare, un campo che, quello degli affitti in particolare, conta un numero di concorrenti esorbitante. Ogni città, piccola o grande che sia, ha un’estesa rete di agenzie immobiliari pronte ad accalappiare più clienti possibili per chiudere più contratti possibili.

Perchè quindi buttarsi in questo mare di squali e rischiare così tanto? Il segreto sta nell’individuare un target di clienti ed agire per soddisfare le loro richieste. L’obiettivo è puntare ad offrire un servizio di qualità, piuttosto che mirare alla quantità. Una volta studiato un sistema che funziona, la quantità verrà da se.

Una volta compreso questo è come aver gettato le fondamenta per avviare una carriera da imprenditore. Adesso non resta che cominciare a costruire. Vediamo come diventare imprenditore immobiliare in 3 punti:

1. L’idea

Mettersi in proprio nel settore immobiliare significa aprire un’agenzia nella stessa città di altre agenzie, se non nello stesso quartiere o addirittura a pochi metri di distanza. Non si tratta di aprire un business innovativo, ma di fornire un servizio che è già ampiamente coperto. Come è possibile quindi avere successo nonostante la grande concorrenza?

La risposta è semplice. Chi cerca casa ha in mente un immobile con caratteristiche specifiche, che rispecchi la propria personalità e sia adattabile alle proprie abitudini e a quella della propria famiglia. È una scelta molto importante per un individuo e la ricerca può risultare molto difficile in quanto a tempo ed energie spese, per non parlare di denaro. Facilitare questo passaggio è il compito di un’agenzia immobiliare che funziona, e fornire un servizio di qualità sarà il vostro biglietto da visita. L’importante è fissare degli obiettivi ed adoperarsi per il loro raggiungimento.

Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click con il nostro E-Book Gratuito:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Non abbiate paura dei competitor. Avere dei concorrenti  può essere un ottimo incentivo per migliorare l’attività e far crescere il proprio business.

2. L’inizio

Ricordiamo che avviare un’attività in proprio è un percorso in salita, gli ostacoli non mancano e le difficoltà sono all’ordine del giorno. Non esiste un manuale di istruzioni per diventare imprenditore immobiliare e l’unico modo per andare avanti è imparare dai propri errori.

Per questo è importante essere consapevoli delle proprie capacità ma anche dei propri limiti, e non lasciarsi bloccare dai dubbi che possono sorgere lungo il percorso o farsi intimidire dalla paura di fallire.

Fondamentale per avviare una nuova agenzia immobiliare è la preparazione nel proprio settore: corsi di formazione costanti, workshop e tanta curiosità dovranno diventare il pane quotidiano del buon imprenditore immobiliare. Sicuramente molte esperienze verranno acquisite “sul campo”, ma un professionista preparato ed aggiornato su norme ed agevolazioni trasmetterà grande sicurezza e fiducia ai suoi clienti.

3. La crescita

Un’azienda può rimanere piccola e funzionare bene senza fare il “grande salto”. Bisogna essere pronti però ad affrontare la possibilità che l’attività cresca e si espanda sul territorio e sul mercato.

Chi pensa ad una grande azienda come ad una piccola azienda, ma più grande, sbaglia di grosso. Un’attività che cresce deve essere in grado di modificarsi e di adattarsi al mutare dell’ambiente. Per questo motivo è molto importante per un imprenditore essere sempre aperto ai cambiamenti, pronto a seguire l’onda e apportare le modifiche necessarie alla struttura della propria attività.

Non siate statici ma evolvete con la vostra azienda. Un sistema che ha funzionato all’inizio, non è detto che rimanga efficace per sempre.

Per concludere

Si tende a pensare che costruire un’attività in proprio sia cosa per superuomini, incoscienti, o persone senza scrupoli. In realtà avviare un’azienda è alla portata di tutti, basta avere molta passione e forza di volontà. La paura di fallire o di sbagliare è legittima e nessuno dice che senza timori sarà un percorso privo di intoppi, anzi.

Il segreto per gestire un’impresa sta proprio nella capacità di rialzarsi dopo i fallimenti, rimettersi in pista dopo aver fatto degli errori ed imparare da questi. Il percorso per diventare imprenditore immobiliare sarà tortuoso e ricco di sfide, ma se alla base c’è amore per il proprio lavoro, le soddisfazioni saranno grandi ed entusiasmanti.

Vuoi metterti in proprio ed avviare un’agenzia immobiliare? Il sistema di franchising proposto da Affitta Presto è una buona soluzione per cominciare senza la paura di investimenti troppo consistenti e rischiosi, appoggiandosi invece ad un brand già avviato e consolidato.

Per maggiori informazioni compila il form qui sotto oppure contattaci al nostro indirizzo email info@affittapresto.it.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>