Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click ed è Gratis con il nostro E-Book:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Telefono
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Come superare un fallimento e rimettersi in gioco

paura-del-fallimento

A caratterizzare il mondo dell’imprenditoria, e a differenziarlo nettamente da chi decide di lavorare alle dipendenze di un datore di lavoro, c’è un elemento chiave che in molti vedono con scetticismo: stiamo parlando del rischio e, di conseguenza, del fallimento.

Quando si decide di aprire una propria realtà imprenditoriale si deve chiaramente tenere in considerazione la possibilità che possa andare male: non ci stanchiamo mai di sottolineare le potenzialità derivanti dal diventare imprenditore, ma bisogna anche tenere conto che dall’altra parte della medaglia si nasconde un’insidia non da poco.

Il fallimento però è l’ultima spiaggia: prima dell’irreversibile passo infatti ci sono tutta una serie di accorgimenti che è possibile adottare, e di cui bisogna tenere contro quando si comincia. Certo, avere paura di fallire è totalmente normale, e la maggior parte delle volte sono proprio quelli che partono super convinti a cadere più forte.

E così come esistono degli accorgimenti preventivi, esistono anche dei provvedimenti per rivedere il proprio percorso, o per rialzarsi e tornare in gioco anche dopo che le cose non sono andate come si sperava all’inizio.

Partiamo da una massima di riferimento quindi: prevenire è meglio che curare. Cosa bisogna tenere a mente quando ci assale la paura del fallimento? Qualche tempo fa avevamo dedicato un articolo sui consigli per affrontare la paura di fallire: rivediamoli velocemente qui sotto.

4 consigli per superare la paura di fallire

  1. Settare la giusta mentalità: prima ancora di valutare analiticamente la realtà che ci circonda, bisogna avere una visione positiva di quello che stiamo facendo. Se vediamo tutto nero, la realtà si adatterà a noi.
  2. Stringi le giuste collaborazioni: è sbagliato pensare di dover affrontare tutto quanto da solo. Il network che crei intorno a te è la giusta protezione contro il fallimento.
  3. Affronta le paure senza nasconderti: la potenzialità ha solo un modo per essere espressa, cioè attraverso il tentativo. Non esiste nessun altro con le tue competenze, esperienze e pensieri, e spetta solo a te mettere tutto questo all’opera.
  4. Errare umanum est: ricorda che tutti quanti sbagliano in qualcosa. L’importante è saper reagire ai propri errori e sapersi rialzare sempre, trovando la strada giusta per rimettersi in carreggiata.

Siamo convinti che questi 4 consigli cardine possano essere tenuti come riferimento non solo per chi vuole iniziare da zero, ma anche per chi ha già affrontato un fallimento nel corso della propria vita ed esperienza lavorativa.

Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click con il nostro E-Book Gratuito:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Telefono
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Per superare un fallimento infatti occorre capire qual è stata o quali sono state le ragioni che hanno condotto a tale risultato finale, e a vederle bene possono essere tutte quante ricondotte a queste quattro categorie.

Partendo dal presupposto poi che per riuscire a rimettersi in gioco serve innanzitutto un cambio della propria mentalità, oltre che saper individuare qual è stata la criticità all’interno delle 4 categorie sopra citate, siamo dell’idea che il franchising può essere una soluzione molto valida per lasciarsi un fallimento alle spalle. Vediamo assieme come.

Affrontare il fallimento attraverso il franchising

Essere accompagnati nella propria realtà imprenditoriale da un partner affermato nel campo immobiliare può essere il punto di svolta per ritornare ad esprimere a pieno la propria potenzialità. In che modo Affitta Presto può intervenire per affrontare e superare un fallimento? Ve lo diciamo subito in 4 risposte, una per ogni categoria:

  1. Attraverso le numerose analisi di mercato e di settore messe a disposizione dei nostri affiliati, ti aiutiamo a capire quali sono le aree dove concentrare la propria attività, sia dal punto di vista geografico, sia dal punto di vista del target e della comunicazione. Avere la giusta mentalità dipende solo da te, ma noi possiamo darti dei punti di vista e dei riferimenti solidi che puoi considerare come input validi.
  2. Nel momento in cui decidi di affacciarti al franchising stai già stringendo una prima collaborazione chiave con noi: per le successive potrai contare non solo sul nostro supporto diretto (ad esempio per la ricerca e formazioni di eventuali nuovi collaboratori), ma anche sul sostegno di un marchio forte ed affermato, che funzionerà come una calamita. Starà a te poi decidere a chi affidare la tua fiducia.
  3. Nell’ambiente Affitta Presto hai tutto lo spazio per esprimere la tua potenzialità: nessuno metterà a freno le tue idee ed iniziative, e potrai contare sempre su un team di supporto in caso di dubbi. Ci sarà sempre qualcuno con cui confrontarsi per un riscontro sui propri progetti.
  4. Noi di Affitta Presto conosciamo il significato del fallimento, soprattutto come componente perfettamente normale del carattere e personalità umana. In caso di criticità o punti d’ombra potrai contare sempre su una notifica o osservazione da parte nostra, con un aiuto concreto per rialzarti e i suggerimenti giusti per rimetterti in pista.

Hai ancora qualche dubbio sul come affrontare la paura del fallimento? Faccelo sapere nei commenti o  contattaci senza impegno cliccando qui: saremo ben lieti di approfondire ulteriormente questo tema, rispondendo alle eventuali domande che vorrai porci!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>