Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click ed è Gratis con il nostro E-Book:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Telefono
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Business plan fai-da-te per agenzia immobiliare: come è meglio muoversi?

business plan per agenzia immobiliare

Cos’è il business plan e a cosa serve ad un’agenzia immobiliare? 

Decidere di avviare un’attività imprenditoriale aprendo la tua prima agenzia significa fare un grande passo che richiede investimento di risorse ed energie considerevoli.

Significa avviare una start-up vera e propria, con tutti i rischi ed opportunità connesse.

Uno degli strumenti che ci aiutano a partire con il piede giusto è il Business Plan che andremo a definire in fase iniziale. Non è altro che uno strumento di pianificazione economica e finanziaria che tiene conto della realtà aziendale in fase di creazione, definendo il percorso ideale per il raggiungimento di determinati obiettivi di business.

Importante è anche la vision aziendale, l’hai già definita? Leggi l’articolo in merito! 

In questo modo si può valutare la convenienza di attuazione del progetto, tenendo conto del mercato di riferimento, delle possibilità finanziarie e del servizio offerto.

In effetti è difficile avere successo senza una strada definita che ci permetta di capire passo passo quali sono i fattori da ottimizzare per portare a compimento le azioni rilevanti per quelle successive.

E’ proprio in questo contesto che rientra l’importanza del Business Plan per un’agenzia immobiliare, in quanto si tratta di un’azienda in fase di start-up con la necessità di capire subito dove muoversi e come farlo per non incorrere in problemi nel medio termine.

Decidendo di avviare un’attività in franchising le cose cambiano leggermente: si può contare su un brand già affermato e conosciuto nel panorama nazionale, e soprattutto su strategie già testate che hanno dimostrato la loro efficacia sul mercato.

Ma ogni agenzia ha proprie peculiarità che richiedono una progettazione iniziale che in parte esula da quella del franchisor, dunque un Business Plan che presenti le idee chiare e gli obiettivi raggiungibili, rimane essenziale soprattutto di questi tempi.

Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click con il nostro E-Book Gratuito:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Telefono
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Quando può essere fatto “in casa” e quando serve un professionista per il business plan?

Potendo contare sul supporto del franchisor la necessità di rivolgersi ad un professionista esperto si riduce, ma non si elimina del tutto. Ciò che conta è la preparazione dell’agente immobiliare e la sua capacità di reperire tutte le informazioni necessarie.

In particolare è necessario conoscere in modo approfondito:

– Situazione del mercato locale e prospettive di crescita.

Concorrenza nel territorio di interesse e sul piano nazionale, in modo tale da capire se l’offerta che darà la nostra agenzia sia la medesima dei concorrenti o differente.

– La rete di vendita e la struttura organizzativa dell’agenzia che vogliamo avviare.

- Dati economici reali e previsionali che ci permettano di capire se la nostra agenzia riuscirà a rimanere in piedi, recuperando l’investimento iniziale.

Oltre a questi elementi il professionista dovrà fare delle previsioni nel medio-lungo termine della propria agenzia, per capire se effettivamente con tutti i dati alla mano l’azienda avrà modo di svilupparsi e crescere sul mercato nel tempo.

Si tratta quindi di tanto studio e analisi preliminare che nella maggior parte dei casi richiede l’intervento di un professionista dedicato, che sappia cosa guardare e quali elementi eliminare dall’analisi.

Per approfondire riguardo l’organizzazione dell’attività: come scegliere il perfetto gestionale immobiliare? 

Affitta Presto rimane un partner affidabile e competente che può supportare in ogni aspetto la tua attività. In particolare sul lato marketing, formazione e organizzazione interna. Con questo presupposto puoi già partire da alcuni dati chiave che ti possono aiutare nel definire il tuo business plan, senza portare danni nel futuro.

Rivolgiti a noi per aprire la tua agenzia! Contattaci oggi per avere maggiori informazioni e per approfondire sul supporto che possiamo darti a seconda delle tue specifiche esigenze!

One response on “Business plan fai-da-te per agenzia immobiliare: come è meglio muoversi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>