Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click ed è Gratis con il nostro E-Book:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Mercato degli Affitti in Italia: la situazione rispetto ad un anno fa

domanda-offerta

Poco meno di un anno fa abbiamo pubblicato un articolo sul nostro blog dedicato all’andamento del mercato immobiliare degli affitti negli ultimi anni. Puoi rileggerlo cliccando qui.

Facendo delle analisi approfondite e basandoci sulla nostra esperienza diretta come Franchising, abbiamo convenuto che il mercato degli affitti è senza dubbio in crescita viste le agevolazioni fiscali e la grande semplicità sul lato bancario.

L’articolo di oggi vuol essere una vetrina sullo stato attuale del mercato immobiliare degli affitti in Italia. In particolare valuteremo alcune Regioni della nostra penisola per avere un quadro chiaro e semplificato della situazione.

Sul sito di immobiliare.it è possibile fare un’analisi dell’andamento del prezzo medio richiesto al mese per immobili in affitto negli ultimi due anni.

Andamento prezzo degli Affitti in Italia

Come possiamo vedere dal grafico qui sotto, nel corso del mese di Febbraio 2016 i prezzi al metro quadro per gli immobili in affitto sono aumentati del 2,54% rispetto all’anno precedente.

mercato-affitti-italia

Il grafico mostra l’andamento degli ultimi 24 mesi e rileva un sostanziale aumento del prezzo medio mensile richiesto per un immobile in affitto a partire da Maggio 2015.

Al contrario, diamo un’occhiata all’andamento del prezzo medio richiesto invece per gli immobili in vendita.

prezzo-medio-vendita

Come abbiamo riscontrato un anno fa, l’affitto viene senza dubbio visto come meno vincolante e più conveniente, dato il mercato del lavoro e l’atteggiamento delle banche nei confronti della cessione di prestiti.

Situazione in Emilia Romagna

In questa Regione la situazione si presenta simile a quella generale italiana: rispetto a Febbraio 2015 si riscontra un aumento del prezzo medio richiesto del 2,85%, da €8,32 per metro quadro a €8,56 nel 2016.

affitti-emilia-romagna

Il prezzo si è mantenuto negli ultimi due anni tra gli €8,2 e gli €8,6 senza subire brusche cadute, al contrario del mercato della compravendita.

Scarica il nostro E-Book

Vorresti fare carriera nell’immobiliare?
Sei un agente e vuoi diventare un imprenditore di successo?
Sei alla ricerca di maggiori soddisfazioni economiche?
La risposta è a portata di click con il nostro E-Book Gratuito:
“Da Agente Immobiliare a imprenditore di successo: il manuale completo“
Email
Nome
Cognome
Ho letto e accetto l'informativa alla Privacy

Situazione in Toscana

Nel caso invece della Toscana il grafico segna una piccola impennata all’inizio del 2016:

prezzi-affitti-toscana

Rispetto a Febbraio 2015 visualizziamo un incremento del 2,23% a partire solo dalle prime settimane del 2016. Come si nota infatti l’andamento si è mantenuto quasi sempre al di sotto di €9,8 al metro quadro fino a fine anno.

Ma nonostante questi dati, il mercato degli affitti è davvero in crescita?

La domanda è senza dubbio aumentata, gli italiani preferiscono prendere una casa in affitto piuttosto che legarsi all’acquisto di un immobile. Ciò che è diminuita invece è l’offerta.

Da un lato infatti per chi decide di affittare un immobile sorgono diversi problemi come la morosità, causata dalla crisi nel mercato del lavoro, la possibilità di affittare il locale a inquilini poco raccomandabili, che possono arrecare danni alla struttura, e molto altro.

Meglio quindi affitti stagionali invece di lunghi periodi contrattuali, più sicuri e semplici. Per approfondire puoi leggere il nostro articolo sui contratti di locazione ad uso abitativo: come stipularli e registrarli.

Facendo un riepilogo finale di questo argomento, possiamo dire senza indugio che a fronte di un aumento della domanda di locazioni non corrisponde l’aumento dell’offerta adeguato.

Le agenzie immobiliari hanno quindi il compito di permettere un incontro adeguato tra domanda e offerta di immobili in affitto, favorendo l’acquirente da un lato e l’inquilino dall’altro.

Leggi anche l’articolo dedicato al Contratto d’affitto: 5 consigli da seguire prima di firmare.

Vorresti metterti in proprio e aprire una tua Agenzia?

Se sei interessato ad una carriera nell’immobiliare, puoi contattarci e richiedere maggiori informazioni in questa pagina. Se invece sei pronto per il “grande salto” imprenditoriale e vorresti aprire un’agenzia tutta tua, siamo pronti a fornirti tutto il supporto e formazione necessari, non devi far altro che contattarci senza impegno e risponderemo ad ogni tuo dubbio o richiesta.

apri un'agenzia immobiliare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>